Noemi Coop. Sociale
Image and video hosting by TinyPic
Mappa del Sito
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi28
mod_vvisit_counterIeri31
mod_vvisit_counterQuesta Settimana164
mod_vvisit_counterSettimana Scorsa183
mod_vvisit_counterQuesto Mese491
mod_vvisit_counterUltimo Mese790
mod_vvisit_counterTotale92331

Online : 2
Tuo IP: 18.232.99.123
,
Oggi è 19-07-2019 Ore23:17
Home Se pensi che:

 


Se pensi che:

  • non dici mai la cosa giusta;
  • non sei abbastanza comprensiva e sensibile;
  • lui cambierà;
  • è stressato e nervoso a causa del lavoro;
  • non sei abbastanza paziente con lui;
  • è colpa tua se si arrabbia;
  • se è così geloso vuol dire che ti ama...

Devi sapere che:

  • La confusione che provi è determinata dal fatto che lui si contraddice continuamente, ad esempio ti picchia e poi ti dice che ti ama... ma l'amore non ha nulla a che fare con la violenza;
  • la violenza, in tutte le sue forme (fisica, sessuale, psicologica o economica), non ha niente a che vedere con l'amore è un reato.
    Per questo motivo è necessario che tu ne parli e chieda aiuto senza avere paura di non essere creduta o di vergognarti per quello che ti sta accadendo;
  • Il tuo amore e la tua pazienza non può cambiarlo, lui con il tempo diventerà più violento; è lui che ha bisogno di aiuto e se vuole davvero cambiare può chiedere un sostegno;
  • Non devi assolutamente vergognarti del suo problema, non è colpa tua se lui è violento;
  • Non avere paura di rivolgerti alle assistenti sociale della tua città per timore che allontanino i tuoi figli, non è assolutamente vero, al contrario ti aiuteranno a tutelare meglio i bambini e/o le bambine;
  • Per i bambini e le bambine assistere alle continue scene di violenza tra i genitori e vivere in un clima di continua tensione provoca un grave trauma, senza trascurare il fatto che essendo presenti, rischiano comunque anche loro di venire feriti. E' molto meglio per i/le tuoi/tue figli/e crescere con una madre sola ma serena;
  • quando ti dice che non sei una buona madre o una buona moglie, sta tentando di ferirti o comunque di screditarti;
  • la gestione economica della casa e le spese per i/le figli/e sono responsabilità di entrambi, anche se non hai una tua indipendenza economica, hai il diritto di contribuire alla decisione riguardo le spese familiari;
  • Ricorda che non è amore se, nonostante il tuo rifiuto, lui prova a costringerti ad avere un rapporto sessuale, con la forza o con il ricatto psicologico.

Ricorda che quanto più lui mette in atto questi comportamenti tanto più la tua incolumità è a rischio:

  • è violento con te anche fuori casa e lo è anche nei confronti dei/lle bambini/e;
  • è violento anche nei confronti di altri;
  • ha minacciato di ucciderti e/o di suicidarsi;
  • fa uso di droghe;
  • possiede delle armi;
  • ha minacciato anche i/le tuoi/tue parenti e/o amici/che;
  • ti ha usato violenza mentre eri incinta;
  • gli episodi violenti sono aumentati di frequenza o gravità;
  • ti ha pedinato e/o molestato anche se siete già separati;

 

fonte: portaleantiviolenzadonna.
Contatto Immediato
Per capire la Violenza
Riferimenti Normativi
I Tuoi Diritti
Contattaci con Skype

Contattaci tramite skype

My state
Siamo Qui